DAMIANO ARTALE

Danza contemporanea

Nasce a Siracusa nel 1987, all’età di sedici anni è ammesso alla Scuola di Ballo dell’Accademia d’Arti e Mestieri dello Spettacolo Teatro alla Scala dove si diploma nel 2007.
Nella stagione 2007/08 danza nel Ballet de l’Opéra National du Rhin a Mulhouse (Francia), in creazioni di W. Forsythe, M. Bejart, J. Godani, L. Childs. Nel 2008 vince il premio Danza&Danza come miglior talento italiano.
Dal 2008 al 2013 è danzatore al Ballet du Grand Theatre de Geneve (Svizzera) dove interpreta ruoli da Solista e Primo ballerino nelle coreografie di Sidi Larbi Cherkaoui, A. Foniadakis, E. Gat, F. Ventriglia, S. Teshigawara, B. Millepied, J.C. Maillot. Dal settembre 2013 è Solista di Aterballetto. Crea per la compagnia nel 2015 Migliori e nel 2016 Emme. Nel 2018 la sua coreografia Survivante è all’interno del progetto di danza e fotografia In/Finito. Crea il passo a due Abiectio, che viene selezionato per il 33° International Choreographic Competition Hannover e nel 2019 coreografa il video il “trionfo della grazia” con la regia di Valeria Civardi.
Dal 2013 tiene dei workshops coreografici in collaborazione con i seguenti festival e corsi di perfezionamento:
Mediterraneo Dance Festivals ( Reggio Calabria), Eventi Danza Verona (Verona), The River (Vicenza), Non Solo Danza (Sicilia), M.A.B. (Milano), Teatro Carcano (Milano), Milano Contemporary Ballet, Agora Coaching Project (Reggio Emilia), Dance Fabrica (Prato), ONDANCE diretto da Roberto Bolle (Milano).